Loading...

Sportello di consulenza alle donne in tema di violenze subite

Home / Per il cittadino / Sportello di consulenza alle donne in tema di violenze subite

Regolamento Sportello di consulenza alle donne in tema di violenze subite
approvato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bergamo in data 23 maggio 2017.

Una bella iniziativa dell’avvocatura Bergamasca diretta dal nostro Ordine.

AIAF Lombardia Milena Pini sezione di Bergamo (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori),

AIGA Bergamo (Associazione Italiana Giovani Avvocati,

APF (Associazione Provinciale Forense),

AMI Bergamo (Associazione Matrimonialisti Italiani)

Camera Civile Bergamo,

Camera Penale della Lombardia Orientale sezione di Bergamo,

in partnership con codesta Municipalità che si è dimostrata sensibile e attenta al problema (un grazie va alla Presidente del Consiglio Comunale Marzia Marchesi e all’Assessora alle pari opportunità e alla Coesione Sociale Maria Carla Marchesi) hanno aperto uno sportello informativo pubblico con “consulenza” offerta senza corrispettivo, a chiunque voglia richiederla, sul tema della violenza contro le donne.

Inquadrata la questione giuridica, i Colleghi offriranno anche il panorama dei servizi già esistenti sul territorio quali, ad esempio, i Centri Antiviolenza.

25 Avvocati a turni di due, (sempre un civilista e un penalista), sono presenti ogni lunedì, a partire dal 13 novembre 2017 dalle 14 alle 18, alla stanza n. 17 del Lazzaretto.

TRASFERIMENTO SPORTELLO dal 7 ottobre 2019

lo Sportello Pubblico contro la Violenza sulle Donne, dal 7 ottobre 2019  si sposterà nei locali dell'Ordine degli avvocati di Piazza Dante n. 2, all'interno del Palazzo della Procura di Bergamo.

Ogni lunedì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, due avvocati esperti in materia offriranno consulenza giuridica di indirizzo a chiunque ne faccia richiesta. Detto servizio è gratuito e mirato a contrastare il triste e diffuso fenomeno della violenza di genere.

Grazie alla Convenzione stipulata nel mese di giugno  2019 tra l'Ordine degli Avvocati di Bergamo e la Procura della Repubblica, qualora si dovesse presentare una persona offesa vittima di reato, ricorrendone i presupposti vagliati dagli avvocati, questa verrà indirizzata subito presso l’ufficiale di Polizia Giudiziaria referente per lo Sportello presso gli Uffici di Procura.

Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bergamo ed il Comune di Bergamo sono certi che tale iniziativa costituirà un' ulteriore ed indispensabile opportunità volta a fornire ai cittadini tutti e alle vittime in particolare, ascolto e assistenza celere in contrasto alla violenza.