Loading...

Entrata in vigore del processo Amministrativo Telematico

Home / Entrata in vigore del processo Amministrativo Telematico

01/01/2017: entrata in vigore del Processo Amministrativo Telematico

Il 30 Dicembre 2016 è stato l’ultimo giorno in cui un atto è stato depositato cartaceamente ad un TAR. Infatti, sebbene il PAT entri in vigore dal 1 Gennaio 2017, il Segretario generale ha disposto, con decreto del 6 dicembre 2016, che gli uffici di ricevimento ricorsi e atti restassero chiusi il giorno 31 dicembre 2016.

Il passaggio al processo amministrativo telematico imporrà, infatti, la sospensione delle funzionalità del SIGA. Il Segretario Generale ha chiarito che il doppio binario previsto dal 1 Gennaio determina l’esigenza di effettuare i necessari adeguamenti tecnici, con la conseguenza che non sarebbe possibile, contemporaneamente, effettuare la registrazione anche dei depositi cartacei.

Per questi motivi, i depositi in scadenza il giorno 31 DICEMBRE POTRANNO ESSERE EFFETTUATI IL GIORNO 2 GENNAIO CON MODALITA’ TELEMATICHE.

(Fonte: https://processoamministrativotelematico.wordpress.com/2016/12/30/sara-la-volta-buona-ultimi-accorgimenti-per-partire/ )

L'obbligo di procedere con modalità telematiche riguarda unicamente i nuovi ricorsi iscritti a far data dal 1 gennaio 2017; per i ricorsi pendenti valgono le "vecchie regole" per le quali il deposito cartaceo è la forma legalmente valida.