Loading...

Legge 10 novembre 2014 n. 162

Art. 11.
Raccolta dei dati

1. I difensori che sottoscrivono l’accordo raggiunto dalle parti a seguito della convenzione sono tenuti a trasmetterne copia al Consiglio dell’ordine circondariale del luogo ove l’accordo è stato raggiunto, ovvero al Consiglio dell’ordine presso cui è iscritto uno degli avvocati.

2. Con cadenza annuale il Consiglio nazionale forense provvede al monitoraggio delle procedure di negoziazione assistita e ne trasmette i dati al Ministero della giustizia.

-bis . Il Ministro della giustizia trasmette alle Camere, con cadenza annuale, una relazione sullo stato di attuazione delle disposizioni di cui al presente capo, contenente, in particolare, i dati trasmessi ai sensi del comma 2, distinti per tipologia di controversia, unitamente ai dati relativi alle controversie iscritte a ruolo nell’anno di riferimento, a loro volta distinti per tipologia

MODALITA' DI TRASMISSIONE

Gli accordi di negoziazione assistita deveno essere depositati esclusivamente tramite il gestionale adottato dal Consiglio nazionale forense disponibile al seguente link: https://negoziazione.cnf.it/

Il gestionale ha il duplice scopo di facilitare il deposito degli accordi di negoziazione assistita da parte degli avvocati e di fornire dati certi sul flusso degli stessi, così da assolvere all'obbligo di monitoraggiodi cui all'art.11, comma secondo, del d.l. n.132/2014, convertito con modificazioni in legge n. 162/2014.

Il Consiglio Nazionale Forense, pertanto, avrà accesso soltanto a dati numerici e anonimi, inerenti la quantità di accordi depositati e le materie oggetto degli stessi, senza possibilità alcuna di prendere visione dei dati sensibili ivi contenuti ovvero del testo stesso degli accordi.

COME DEPOSITARE UN ACCORDO 

La procedura di deposito degli accordi si compone delle seguenti fasi:

  • l'utente,dopo aver effettuato l'accesso alla piattaforma, dovrà preliminarmente verificare che il Consiglio dell'Ordine di appartenenza abbia aderito all'utilizzo del gestionale, consultanto l'apposita lista ivi presente;
  • al primo accesso, sarà necessario procedere con l'iscrizione alla piattaforma e la compilazione dei dati anagrafici;
  • a questo punto, sarà possibile procedere al deposito dell'accordo, utilizzando la funzione "Nuovo deposito";
  • verrà richiesto di compilare una scheda riassuntiva dei principali dati relativi all'accordo e di allegare il testo stesso dell'accordo;
  • per finalizzare il deposito, sarà sufficiente cliccare sulla funzione "Deposita". Perverrà, quindi, medesima pec a depositante, altre parti dell'accordo e COA, corredata di nota di deposito e testo dell'accordo;
  • accedendo al proprio profilo, gli utenti potranno consultare lo storico dei depositi effettuati.

Per ulteriori informazioni sul funzionamento del gestionale, Vi invitiamo a visitare la pagina dedicata del sito web istituzionale del Consiglio Nazionale Forense, raggiungibile al seguente LINK